Rimini. Caos in via Metauro, arriva un dissuasore per il traffico

I residenti di via Metauro possono tirare un sospiro di sollievo.

A breve, la loro richiesta di vedere installati i dissuasori del traffico che impediscano ai mezzi pesanti di immettersi nella strada verrà esaudita. L’assessora alla Mobilità, Roberta Frisoni, comunica l’intenzione dell’Amministrazione proprio alla vigilia della riunione che il Comune terrà con i residenti delle zone interessate dai lavori sulla statale 16. «Tutti quelli che passano per via Metauro, svoltando in quella via per ovviare alla chiusura di via Montescudo per raggiungere la statale, sono già in divieto – ribadisce l’assessora-. Ma ora saranno fatti degli interventi per inibire fisicamente quella manovra».

Non solo. A proposito, l’amministratrice comunica che sono in programma anche lavori per mettere in sicurezza l’incrocio tra via Montescudo (interrotta nel tratto in cui comunica con la statale 16) e via Metauro, in modo da consentire a bici e pedoni di percorre il tratto senza incorrere in pericoli. Il collegamento tra via Montescudo e via Coriano, infatti, è più a monte di via Metauro, il cui accesso è vietato.

Interventi, questi, puntualizza, che verranno fatti però «nelle fasi finali del cantiere».

Il comitato

Intanto, gli abitanti della zona si sono stretti dietro la bandiera di un comitato di quartiere “I residenti di via Metauro”. La comunità, racchiusa in una ventina di appartamenti, per ora chiama la polizia locale, e chiede soluzioni in grado di poter stare meglio, come appunto i dissuasori del traffico. «Una strada come via Metauro – ribadiscono – non può all’improvviso essere trasformata in una statale dove passano addirittura decine di camion al giorno».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui