Rimini, cane alla catena per giorni senz’acqua sotto il sole

Ha lasciato per ore, e stando alle accuse dei testimoni per diversi giorni, il proprio cane legato alla cancellata di un albergo nel cuore di Marina centro, sotto i raggi del sole cocente d’agosto, senza cibo e senza una ciotola con un po’ d’acqua. Per il padrone del cane, un riminese di 47 anni, è scattata la denuncia per maltrattamento di animali, reato per cui la procura della Repubblica gli ha comunicato che chiederà il processo, dopo avergli notificato nelle scorse settimane l’avviso di conclusione indagini.

I particolari sul Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui