Rimini, bullismo: la Polizia incontra i ragazzi di San Michele Arcangelo

Nel pomeriggio di ieri, il personale dell’Ufficio Minori e Vittime Vulnerabili della Questura ha incontrato il gruppo Scout di Rimini, composto da giovani di età compresa tra i 14 e i 18 anni, nella Parrocchia San Raffaele Arcangelo di Don Eugenio Savino.

La Polizia, spiegando il significato dei termini “bullismo” e “cyberbullismo”, ha sottolineato quanto sia importante il rispetto reciproco e delle regole, ma soprattutto l’uso consapevole della rete internet e dei social, non sottovalutandone la pericolosità.

L’attenta platea di ragazzi ha ascoltato con grande interesse e partecipazione i temi affrontati dai poliziotti riflettendo sia sull’importanza di comunicare quanto prima a genitori e persone adulte a loro vicine, tali scorretti comportamenti, sia sui risvolti penali, civili e amministrativi di quello che apparentemente può sembrare una goliardata, ma che di fatto nasconde dei veri e propri reati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui