Rimini, bimbo di due anni muore dopo la dimissione dall’ospedale

Rimini, bimbo di due anni muore dopo la dimissione dall'ospedale

A due anni quasi solo con il pianto si comunica di stare male. E di lacrime ne ha versate tante il piccino che per due volte, a causa dei dolori all’addome, ha varcato le porte del pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Infermi, senza purtroppo poter far ritorno a casa la seconda volta. Alle tre dell’altra notte, infatti, nonostante i disperati tentativi dei medici, si è spento. Una tragedia al momento inspiegabile, su cui ha già iniziato a cercare di fare luce la procura della Repubblica. Lo ha fatto non appena la nonna materna è salita al terzo piano del palazzo di giustizia. È stata lei a raccontare, nell’esposto arrivato sul tavolo del pubblico ministero di turno Davide Ercolani, le ultime ore di vita del nipotino che il prossimo 8 novembre avrebbe spento la sua seconda candelina.
Il primo a vedere il piccino sarebbe stato il pediatra di base che avrebbe consigliato ai genitori di portarlo in ospedale.
Il pubblico ministero ha aperto un fascicolo d’indagine, al momento a carico di ignoti, per omicidio colposo.

I particolari sul Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *