RIMINI. I genitori lo avevano completamente perso di vista. E così un bambino francese di quattro anni ieri mattina ha rischiato di annegare davanti al bagno 63 di Rimini. «Aveva già cominciato a bere quando l’ho ripescato», racconta il bagnino di salvataggio, Roberto Bertozzi, sconcertato dal non avere trovato i genitori neppure dopo il rientro a riva con il moscone. Non avevano la più pallida idea di dove fosse finito. Per fortuna del piccolo, arrivato in spiaggia con madre, padre e due fratelli, uno minore e uno maggiore, Bertozzi lo stava seguendo già da un po’, avendo notato che un bimbo di quell’età era rimasto solo nell’acqua e camminava verso il largo.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

annegare

bimbo

genitori

rimini

rischia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *