Rimini, bimba prende la Tbc: profilassi per quaranta

RIMINI. Una bambina di sette anni colpita da turbercolosi e tuttora ricoverata in ospedale. Quaranta persone, tra familiari, insegnanti e compagni di classe, finiti sotto profilassi. La prima notizia positiva è che la piccola, ricoverata all’ospedale “Infermi” di Rimini, sta rispondendo bene alle terapie in atto e le sue condizioni sono buone e non destano preoccupazione. L’altra notizia positiva è che non ci sono altri casi di Tbc segnalati. Come da protocollo ministeriale, l’Ausl Romagna, appreso del caso di tubercolosi che ha comportato il ricovero ospedaliero della bambina, ha subito attivato l’indagine epidemiologica sulle persone entrate in stretto contatto con la bambina. Circa quaranta, tra grandi e piccoli, sono stati dunque sottoposti all’esame Mantoux, un tempo definito la “Tubercolina”.

L’articolo completo sul Corriere Romagna in edicola 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui