Immagine di repertorio

RIMINI. Due riminesi di 35 e 37 anni sono stati arrestati venerdì pomeriggio per detenzione in  concorso di sostanze stupefacenti. La coppia di amici è incappata in un controllo del 113 ai confini tra Riccione e Miramare. Un piccolo precedente di uno dei due, e la “strana” agitazione di entrambi, ha così convinto gli agenti ad eseguire la perquisizione della vettura su ci viaggiavano e personale. E nelle tasche del 35enne è uscito un sacchetto termosaldato che custodiva 60 grammi di marijuana. In manette, questa volta per mano della Squadra mobile, sempre ieri pomeriggio, è finito anche un clandestino di nazionalità tunisina; anche a lui gli agenti gli hanno sequestrato 30 grammi di marijuana. 

Argomenti:

arresti

droga

marijuana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *