Rimini, arrestato in spiaggia libera uno spacciatore di appena 18 anni

Alle 2 della della scorsa notte una pattuglia della Polizia di Rimini è intervenuta presso la spiaggia libera di Piazzale Boscovich a seguito di segnalazione di persone moleste. Dopo aver accertato che la segnalazione era negativa, i poliziotti ne hanno approfittato per effettuare un controllo sul retro delle cabine adibite a bagni pubblici, zona frequentemente segnalata per l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Da subito gli agenti hanno notato la presenza di quattro ragazzi, che non si accorgevano della presenza dei poliziotti. Difatti, uno dei ragazzi estraeva dalle tasche una banconota da 20 euro e la porgeva ad un altro, che nel frattempo era intento ad armeggiare con un sacchetto di plastica. Dopo aver identificato tutti i presenti, il giovane è stato sottoposto a perquisizione dalla quale veniva rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente di tipo hashish per circa 32 grammi suddivisa in più ovuli.

Il ragazzo, un italiano di 18 anni, residente all’estero, è stato arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui