Rimini, apre la porta del ristorante con un vaso di fiori e poi aggredisce gli agenti: arrestato

La scorsa notte la Polizia di Rimini ha tratto in arresto un uomo di 42 anni, originario della provincia di Cagliari, resosi responsabile dei reati di tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare, verso le 3 circa, un equipaggio di volante è intervenuto presso un ristorante a Rivazzurra in quanto era stata segnalata la presenza di un soggetto intento a forzare la porta di ingresso principale. Giunti sul posto, gli agenti scovavano un individuo con in mano una chiave a tubo e il vetro della porta di ingresso frantumato. Il ladro, dopo aver rotto la porta esterna utilizzando un vaso di fiori, stava cercando di forzare il portone principale del ristorante.

I poliziotti hanno intimato al ladro di desistere dall’atto criminoso e di gettare a terra l’arnese utilizzato per lo scasso. Dopo essersi liberato dell’arma, il malvivente ha iniziato ad agitarsi e ad inveire contro gli operanti. Nel tentativo di divincolarsi ha sferrato un calcio e una gomitata agli agenti, minacciandoli di ritorsioni per ciò che stavano facendo. L’uomo, bloccato in sicurezza, veniva accompagnato in Questura e, informato il PM di turno circa l’arresto, ne veniva disposto il trattenimento in attesa del rito per direttissima previsto in mattinata odierna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui