Rimini, apre il camper e ci trova dentro il ladro col portafogli in mano

I Carabinieri della Stazione di Rimini-Porto, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto in flagranza un uomo, indiziato di aver commesso un furto a bordo di un camper ai danni di una famiglia di turisti tedeschi.

Il proprietario del mezzo, dopo una giornata passata al mare, appena giunto presso il proprio camper, parcheggiato in via Ortigara presso il parcheggio adibito agli autocaravan alla Darsena, notava immediatamente che qualcosa era irregolare: la serratura del proprio caravan era stata forzata.

La “sorpresa” del proprietario non terminava; infatti a bordo era ancora presente il ladro con in mano il portafoglio del turista teutonico, con all’interno circa 160 euro. Allertate immediatamente le pattuglie in circuito, tramite il numero di emergenza 112, nel giro di prossimi istanti giungeva sul luogo una pattuglia dei Carabinieri del “Porto”, già lì presente a presidiare la zona. Il ladro, dagli accertamenti previsti, veniva identificato in un italiano 52enne originario della provincia di Monza-Brianza, con addirittura già un divieto di ritorno nella Regione Veneto, che pertanto veniva tratto in arresto per furto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Rimini-Principale in attesa del giudizio per direttissima prevista per questa mattina.

Si ricorda che le indagini sono in corso e che vige per l’indiziato la presunzione di innocenza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui