Rimini, “Amarcort” entra nel vivo

Con le proiezioni dei finalisti, entra nel vivo il concorso riminese dell’Amarcort film festival.

Sono oltre 150 i cortometraggi scelti dal comitato di selezione che si possono visionare online tra i mille iscritti al concorso provenienti da quasi cento Paesi del mondo. Nove in totale le sezioni. Le proiezioni online, già partite la scorsa settimana con la sezione Home made movie, prosegue questa settimana.

Da oggi alle 20.45 sul sito del festival si potranno vedere e votare i finalisti della sezione Gradisca (corti italiani e stranieri con durata massima di 5 minuti).

Mentre domani sempre alle 20.45 saranno proiettati i finalisti della sezione Gironzalon (cortometraggi italiani e stranieri appartenenti al genere sperimentale con durata massima di 10 minuti).

Al via aperitivi online

Sabato 5 e domenica 6 dicembre alle 20.45 parte Aperamarcort, appuntamento con gli autori per introdurre i corti che saranno proiettati nell’ultima settimana del festival.

“Il cinema ai tempi del coronavirus” è invece il titolo del talk di domenica 6 dicembre con due importanti ospiti del settore come il direttore della fotografia Blasco Giurato e la costumista Nicoletta Ercole. Non si escludono interventi di altri ospiti a sorpresa.

Bullismo e scuola

Sempre molto attenti al mondo della scuola, gli organizzatori del festival hanno scelto di inserire nel programma due interessanti appuntamenti rivolti alle nuove generazioni. Il primo appuntamento aprirà la giornata di oggi. Si tratta del progetto a cura di Sgr Scuola dal titolo “Accendere il rispetto, spegnere il bullismo. Da spettatori a protagonisti”. Venerdì 4 dicembre alle 11 sarà invece presentato e proiettato il cortometraggio “Racconti di Colonia”. Realizzato dagli studenti del Liceo Classico Giulio Cesare – Manara Valgimigli di Rimini, guidati dal regista Stefano Bisulli, il cortometraggio nasce all’interno del progetto “Corto di colonie” vincitore del bando Per chi crea 2018, Siae Mibact.

Il festival Amarcort, diretto da Simona Meriggi, proseguirà online fino al 13 dicembre.

Info: www.amarcort.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui