Rimini. Altro colpo a Miramare, progetto per le telecamere

RIMINI. La dimostrazione della sfrontatezza dei balordi in circolazione, l’ha data il ladro che alle 4 della notte tra martedì e mercoledì, ha svaligiato l’Eurobar di viale Regina Margherita 174 a Miramare. Infatti non solo ha consumato una bibita e degustato una coppa gelato Bindi prima di fuggire con l’intero registratore di cassa e la stampante per le fatture.

La faccia tosta l’ha mostrata perché il furto lo ha messo a segno, nonostante davanti al locale fossero parcheggiate due auto del Reparto prevenzione crimine della polizia di Bologna: i rispettivi equipaggi, sei uomini in missione a Rimini, stavano infatti riposando nell’hotel sopra al bar.

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui