Morte improvvisa di Arturo Menghi Sartorio, il “signor Civis”. Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, fu lui infatti a sviluppare e affermare Civis Augustus, l’istituto di vigilanza privata che dal 1974 ha garantito sicurezza sul territorio a tante aziende ed enti pubblici. Sviluppo che ha consentito le aperture o le acquisizioni di imprese del settore a Ravenna, Faenza, Cervia e Cesena, occupando fino a 290 addetti di cui oltre 250 guardie giurate. Oltre 6.000 i clienti fra aziende, banche, enti pubblici e privati. Ma Arturo Menghi Sartorio ha inciso sul tessuto cittadino in tanti ambiti. La carica di Presidente dell’Accademia dei Filopatridi di Savignano riassume un’enorme attività in ambito storico, con la scrittura di libri dedicati alle vicende della sua amata città. Oggi alle 18 il rosario, domani il funerale alle 15 alla chiesa del Suffragio in piazza Ferrari a Rimini.

Argomenti:

civis

menghi sartorio

rimini

Savignano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *