Rimini. dodicenne incinta: giovane arrestato per violenza sessuale

I carabinieri di Riccione hanno dato esecuzione a un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dal pm Davide Ercolani, nei confronti di un ventitreenne, ritenuto responsabile dei reati di atti sessuali con minore e di violenza sessuale aggravata.

L’avvio dell’inchiesta risale al 4 novembre, quando una coppia di giovani genitori aveva richiesto l’intervento dei carabinieri subito dopo aver scoperto che la propria figlia dodicenne versava in avanzato stato di gravidanza. La gravidanza era stata accertata dai sanitari dell’ospedale dove la minore era stata inviata dal proprio pediatra, dopo che la scuola aveva segnalato alla famiglia l’anomalo rigonfiamento dell’addome.

Al termine della visita specialistica e ricevuto il responso dei medici, la minore aveva quindi raccontato ai propri genitori di aver avuto una “relazione” con il ventitreenne, parente del padre, che avrebbe abusato di lei in più occasioni (per la legge non esiste “consenso” sotto i 14 anni di età).

I carabinieri, grazie a indagini sul campo e testimonianze raccolte, sono riusciti a ricostruire non solo i fatti oggetto della denuncia ma a ipotizzare anche che lo stesso ragazzo si sarebbe reso protagonista, nello scorso mese di ottobre, di ripetuti tentativi di abuso nei confronti di un’altra dodicenne alla quale avrebbe rivolto spesso approcci e palpeggiamenti, a cui però lei è sempre riuscita a sottrarsi.

L’indagato, per sfuggire alla rabbia del padre della minore, aveva tentato di far perdere le proprie tracce rifugiandosi presso alcuni parenti residenti a Firenze. Ma tanto non è servito a sfuggire al provvedimento emesso nei suoi confronti dalla locale procura: i carabinieri del Nor, infatti, coadiuvati dai colleghi fiorentini, nella mattinata di domenica 29 novembre lo hanno rintracciato dopo la notifica del fermo, lo hanno condotto presso la casa circondariale Sollicciano di Firenze, ove attenderà la convalida del provvedimento (approfondimenti sull’edizione cartacea del Corriere di Rimini di martedì 1 dicembre).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui