Rimini, 170 alberi lungo i viali della città

È in fase di conclusione il progetto per la ripiantumazione di alberature lungo i filari nei viali che prevede la messa a dimora di circa 170 nuovi alberi entro dicembre prossimo. L’intervento sarà effettuato dalla società Anthea e consentirà di ricostruire i filari alberati compromessi per precedenti o prossime rimozioni di alberi, rese necessarie per ragioni di sicurezza o di salute delle piante. L’intervento a fronte di circa 60 abbattimenti prevede la piantumazione di quasi 170 alberature tra le quali tigli, frassini, carpini, robinie, bagolari e lecci. I viali interessati sono distribuiti in tutta la città tra i quali Viale Tripoli, via della Fiera, via Pascoli, Via Dardanelli, via Beltramini, Via Morri, Via Popilia, Via Lecce, via Alfieri e via Leopardi.  

L’intervento è il primo che sarà messo in campo in questo autunno e nel prossimo inverno per aumentare la dotazione verde della città e a cui seguiranno ulteriori piantumazioni, con la realizzazione di boschi urbani nelle aree comunali già individuate, per una superficie di 2,4 ettari grazie alla messa a dimora di circa duemila piante forestali. Il progetto di messa a dimora nei viali sarà finanziato attraverso i fondi intercettati dall’Amministrazione per l’emergenza Covid-19 per circa 120 mila euro mentre quello di forestazione sarà realizzato grazie ad una donazione esterna. 

Sono una quindicina inoltre i parchi cittadini al centro del programma di riorganizzazione delle aree verdi pubbliche promosso dall’Amministrazione comunale per favorire l’outdoor education e dunque promuovere l’attività motoria, didattica e ricreativa all’aperto. Un’esigenza nata con la pandemia, che ha comportato il divieto di utilizzare gli spazi chiusi per svolgere attività motoria, assunta oggi anche a buona prassi. Si interverrà quindi su aree verdi vicine alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado, potenziando la manutenzione dei prati e delle alberature e installando nuove attrezzature per lo sport, il gioco e la didattica. Questi i parchi interessati: Parco Via Quagliati; Parco Via Parigi; Parco Migani di Miramare; Parco XXV Aprile (parco Marecchia); Parco Giovanni Paolo II; Area verde Via Cuneo; Area verde Via Aleardi; Parco Renzi Callas; Area verde Via Carmen; Parco Bologna; Parco Elsa Morante; Parco Via Casti; Parco Via Orsoleto; Parco Don Sturzo. Gli interventi saranno completati entro la fine dell’anno e prevedono un investimento di 200mila euro, anch’essi finanziati dal fondo Covid.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui