Rifiuti gettati a Imola, telecamere incastrano 100 trasgressori VIDEO

Rifiuti gettati a Imola, telecamere incastrano 100 trasgressori VIDEO
Uno smaltimento irregolare ripreso dalle telecamere a Imola

IMOLA. Dai grandi elettrodomestici agli pneumatici, passando per materassi e in un caso persino l’intero carico di un furgoncino, Il dilagante malcostume di gettare o abbandonare i rifiuti per strada, purtroppo, non esenta neppure l’Imolese dove continuano a registrarsi casi più o meno eclatanti di inciviltà legati allo scorretto smaltimento dei rifiuti. “Un autentico danno ambientale con ricaduta diretta sulle casse comunali, e quindi a carico della cittadinanza, per un importo annuo di circa 151 mila euro” spiega una nota dell’Amministrazione. A tanto ammonta, infatti, la cifra richiesta da Hera in extra canone per il recupero di tutti quei rifiuti abbandonati o gettati impropriamente lungo il ciglio stradale o disseminati selvaggiamente vicino ai cassonetti.

Una piaga contro la quale il Comune ha messo in campo la tecnologia con l’installazione di impianti di videoripresa per cogliere in fallo i trasgressori. I primi report estrapolati dall’analisi dei filmati registrati dalle telecamere e inviati alla Polizia locale, hanno portato al rilevamento ed alla notifica di circa una sessantina di infrazioni tematiche nello scorso mese di agosto con una lieve diminuzione, una quarantina di sanzioni, a settembre. “Dove la menzionata tecnologia non è stata sufficiente al rilevamento della targa dei veicoli o al riconoscimento dell’identità per tutti quei soggetti che hanno compiuto le proprie infrazioni a piedi o con velocipedi, è fondamentale il contributo del Corpo Guardie Ambientali Metropolitane che hanno preso in carico numerosi sacchetti incivilmente abbandonati per reperire, tra i rifiuti stessi contenuti nell’involucro, elementi utili al reperimento di informazioni per la successiva contravvenzione” conclude il comunicato del Comune.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *