Rifiuta il pagamento di un pacchetto di sigarette col Pos: multato tabaccaio a Rimini

Multato il titolare di un bar tabaccheria che non ha permesso di effettuare l’acquisto di un pacchetto di sigarette per un valore di 5 euro ad un cliente in quanto non accettava pagamenti con il POS asserendo di non averlo installato. La guardia di finanza di Rimini ha effettuato il controllo a seguito di una segnalazione al “117”.
I militari hanno proceduto alla contestazione della violazione nei confronti della titolare
dell’esercizio commerciale, nonché alla trasmissione del rapporto al Prefetto di Rimini, autorità competente per l’irrogazione della sanzione amministrativa pari a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale è stata rifiutata l’accettazione del pagamento, con l’esclusione della possibilità di avvalersi del pagamento in misura ridotta.
“Si specifica – si legge nella nota della finanza – che l’obbligo di accettazione di tale tipologia di pagamenti è indipendente dall’entità del corrispettivo, dalle modalità di svolgimento dell’attività e dalla natura del cedente o prestatore (imprenditore, professionista, ente non commerciale per l’attività commerciale) ricadendo pertanto su una vasta platea di operatori economici”.
Inoltre, la sanzione “scatta solamente se il consumatore si vede negare il pagamento elettronico
dal commerciante, dall’esercente o dal professionista e non in base all’eventuale indisponibilità da
parte dell’esercente del c.d. Point of Sales o POS”. Resta fermo il diritto del consumatore di
scegliere liberamente la modalità di pagamento, digitale o contante.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui