Ridracoli, salvate due escursioniste

Ridracoli, salvate due escursioniste

Due donne entrambe di 47 anni residenti a Genova, sono partite dal rifugio Cà di Sopra, nel comune di Santa Sofia. L’area dove si trova il rifugio si apre intorno alla zona della diga di Ridracoli  e presenta numerose possibilità di percorsi naturalistici.

Partite nel primo pomeriggio di ieri hanno cominciato il cammino sul sentiero CAI 239 ma poi si accorgono che il sentiero diventa più difficile e presenta diversi salti di roccia. A quel punto le due donne capiscono di essere finite su tracce di animali. Impaurite decidono di fermarsi e chiamare il gestore del rifugio per chiedere aiuto. Sono le 18.15, viene attivato i Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Monte Falco, che fa partire la squadra in pronta disponibilità della Valle del Bidente. Nel frattempo le due escursioniste vengono contattate telefonicamente dal Capo Squadra, per capire esattamente la loro posizione, contemporaneamente viene inviato uno sms locator, che va buon fine, per avere la posizione esatta delle due donne. Intorno alle 19.00 vengono raggiunte dal personale CNSAS, fatte salire sul mezzo fuoristrada e riaccompagnate al rifugio.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *