Riccione, la piadina gira il mondo in sella alla MotoGp

RICCIONE. La piadina nel mondo con la MotoGp. L’Angolo della Piada fornirà in esclusiva la piadina romagnola a partire dall’8 marzo in Qatar e, via via, per tutte le 20 gare del campionato motociclistico più importante del mondo che toccherà Thailandia, Stati Uniti e Argentina prima di arrivare in Europa con Spagna, Francia e Italia nel mese di maggio e chiudere in Malesia in novembre. Dall’azienda di Riccione saranno distribuite ogni giorno mediamente 1.000 piadine e, ad evento, circa 5.000. L’Angolo della Piada che opera nel settore dal 1997 ha scelto di conquistare visibilità e spazio anche internazionale con questa importante operazione di marketing che darà la possibilità, tra l’altro, ai clienti più vicini al marchio, di partecipare alle corse e godersi il clima del moto mondiale.

Produzione: 110mila pezzi al giorno

«Vogliamo comunicare a tutti la nostra eccellenza – dice Marcello Dadi, amministratore delegato di Angolo della Piada – i volumi di vendita sono in continua crescita ed è venuto il momento di guardare anche ad altri mercati. È arrivato il momento – ribadisce Dadi – di comunicare direttamente ai consumatori i valori della nostra gamma. Siamo un’azienda che punta sulla qualità assoluta, garantendo prodotti artigianali senza additivi ne conservanti. Genuini e salutari come piacciono alla nostra gente». L’Angolo della Piada dal 2007 ha ottenuto la certificazione Ifs, è certificata Igp e Iso 50001, «grazie a un progetto di utilizzo di energia verde e riduzione degli sprechi. Ha un’area produttiva di 2000 metri quadri, con una produzione giornaliera di 110.000 piadine. La gamma dei prodotti è ampia, dalla piadina romagnola tradizionale certificata, alla piadina vegan, alle differenziazioni per tipologia di farina e alle diversificazioni per spessore della piada stessa».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui