RIMINI. Il Comune di Rimini procederà all’iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo che ne hanno fatto domanda. La decisione della Giunta arriva in seguito ad una recente sentenza del Tribunale di Bologna che ha accolto il ricorso presentato da un richiedente asilo domiciliato a Rimini che nei mesi scorsi aveva presentato la dichiarazione di residenza all’anagrafe del Comune. Una richiesta che gli uffici hanno dovuto rigettare sulla base del Decreto sicurezza attualmente in vigore e su cui è stato presentato ricorso, attraverso il sostegno dei volontari dello sportello di Rimini di Avvocato di Strada Onlus.

La Giunta comunale, prendendo atto e condividendo l’orientamento giurisprudenziale espresso dal Tribunale di Bologna, ha quindi deciso di procedere all’accoglimento delle dichiarazioni di residenza dei cittadini richiedenti asilo. Un atto che dà seguito all’impegno pubblico che l’Amministrazione ha preso con l’associazione Rimini Umana e con le altre realtà del territorio che lo scorso anno avevano promosso una raccolta firme sottoscritta da 10mila persone e consegnata al Sindaco in occasione della manifestazione “Rimini porto sicuro”.

Argomenti:

anagrafe

comune

richiedenti asilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *