Ricerche lungo il fiume per trovare la donna scomparsa a Cesena

Forze dell’ordine in azione nel tentativo di ritrovare la donna scomparsa da più di 4 giorni. Tiziana Tartarotti ha compiuto 68 anni lo scorso gennaio e manca da casa da martedì, quando è stata avvistata l’ultima volta da una vicina di casa mentre intraprendeva una delle sue “solite camminate” in direzione Roversano.
La donna abita a San Carlo in via Vigne di Sopra. Un po’ tutti a San Carlo conoscono Tiziana. Passa i suoi pomeriggi camminando per la frazione di residenza e altre del limitrofo comprensorio cesenate. Abituata ad entrare nei negozi di San Carlo per salutare e fare 4 chiacchiere con i commercianti ed i vicini di casa.
L’ultima a vederla è stata proprio una sua vicina. Camminava nella zona di via Roversano: un comportamento usuale per lei. Vedova, pensionata, alta 155 centimetri circa e robusta di corporatura, l’ultima volta che è stata vista indossava un cappotto lungo alle ginocchia di color nocciola ed a tracolla teneva la sua borsa dello stesso colore.
Occhi castano – grigi, capelli castani, non ha con sè un telefono cellulare né è uscita di casa con il portafoglio o con dei soldi.
Sono tutti motivi di allarme: i parenti per lei temono il peggio viste le notti che ha già trascorso all’addiaccio.

Dalle prime ore del pomeriggio di oggi vigili del fuoco e polizia stanno battendo tutte le strade che collegano la zona di San Carlo a quella di Roversano. Il timore è che la donna, in difficoltà, possa essere accidentalmente caduta nel fiume Savio. Per le ricerche sta per arrivare in volo su Cesena anche l’elicottero di Bologna dei vigili del fuoco. Dopo che l’elicottero del 115 di Arezzo non è riuscito a raggiungere i luoghi delle ricerche per le avverse condizioni meteo sull’Appennino tosco romagnolo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui