Riccione winter: il progetto di sostegno esteso a bar e ristoranti

Riccione Winter si allarga agli albergatori. La giunta comunale ha deliberato tale estensione su richiesta di Federalberghi Riccione relativa al progetto dell’amministrazione espressamente rivolto, negli ultimi due anni segnati dalla pandemia, a sostegno dei pubblici esercizi di somministrazione, come bar e ristoranti.

Nello specifico il progetto Riccione Winter dà la possibilità di ampliare o concedere nuovi spazi su area pubblica così da massimizzare sia la potenziale offerta del servizio che di consentire di osservare le disposizioni in materia di distanziamento sociale previste dalla normativa vigente. Possibilità dunque che dai titolari di pubblici esercizi di somministrazione su tutto il suolo comunale, compreso il demanio, viene ora estesa alle attività ricettive alberghiere. Con questa ultima integrazione in delibera gli albergatori interessati hanno tempo fino al 30 giugno per presentare domanda, basta cliccare sul portale del sito del Comune alla voce Sportello Unico Attività Produttive e scaricare il modello di richiesta che si intende approvata, trascorsi 5 giorni lavorativi dalla data di ricezione della pec, senza ricevere comunicazioni ostative o eventuali sospensioni dei termini.

“Con Riccione Winter – afferma Bruno Bianchini presidente Federalberghi Riccione- si presenta per il nostro settore un’opportunità che mi auguro venga procrastinata anche nei prossimi mesi. La nostra rinomata ospitalità è il principale biglietto da visita per i turisti che attendiamo a braccia aperte. E’ chiaro che laddove venisse riproposta noi saremmo pronti e presenti ad accoglierla, adesso nel periodo primaverile, in autunno e inverno con le festività di Natale e Capodanno. Creare tutte le condizioni necessarie e interessanti per accogliere al meglio i nostri ospiti, a partire da questo periodo drammaticamente segnato dal conflitto bellico in atto in Ucraina, ritengo infatti sia un importante segnale dato dall’amministrazione per migliorare costantemente l’offerta turistica della città”.

“Quando le proposte arrivano dai nostri operatori e vanno nella direzione di metterli nelle migliori condizioni per poter lavorare con più strumenti e occasioni a disposizione – afferma l’assessore alle Attività Economiche, Elena Raffaelli – l’amministrazione è al loro fianco. E’ l’imprenditore che tocca con mano ogni giorno problematiche o necessità per migliorarsi costantemente. E in questo caso il confronto con il pubblico diventa fondamentale per agevolarne l’operato. Ringraziamo Federalbeghi per la sollecitazione con l’intento di proseguire anche nei prossimi anni con queste esperienze virtuose e positive. Un rapporto diretto che, come dimostrato nel tempo, prima con il Mare d’Inverno poi con Riccione Winter e Riccione Square, ha dato ottimi risultati  e consentito al privato di lavorare bene  e a grandi ritmi”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui