RICCIONE. Quasi un albergo su tre della Perla Verde non riaprirà. Il dato emerge da un sondaggio realizzato da Federalberghi Riccione e dall’Osservatorio Luigino Montanari somministrato ai 340 soci albergatori, a cui nel giro di 48 ore hanno risposto in 233. Di cui sei titolari di un albergo a una stella, 45 due stelle, 160 tre stelle e 22 quattro-cinque stelle. Come certifica l’indagine, “al momento” solo il 55% ha la certezza di riaprire, il 31% ha risposto che non riaprirà e il 14% non sa. Chi aprirà la struttura lo farà per il 40% entro i primi 10 giorni di giugno, il restante 60% successivamente, il 22% a metà giugno e il 38% tra la fine del mese e l’inizio di luglio. Ancora: il 62% offrirà agli ospiti un servizio di pensione completa, il 31% bed and breakfast e solo il 7% mezza pensione.

Argomenti:

aperture

coronavirus

riccione

turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *