Riccione, scatti proibiti al Cocoricò. Selfie dei fan tra le “rovine”

RICCIONE. Entrano di notte per farsi le foto e così il Cocoricò continua ad attirare giovani anche se chiuso dall’inizio dell’anno e versa in stato di abbandono dopo la dichiarazione di fallimento della società di gestione. La situazione è bloccata per un’impasse tra proprietà, tribunale e curatore fallimentare. Sono stati spaccati alcuni vetri e fatto saltare serrature all’interno della ex discoteca si entra quindi molto facilmente. Incuranti delle violazioni e degli eventuali pericoli anche la notte scorsa un gruppo di ragazzi si è introdotto all’interno della ex discoteca documentando il tutto sui social.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui