Riccione, ribaltone in Federalberghi: Albicocco non sarà più presidente

RICCIONE. Colpo di scena all’Associazione albergatori. Rodolfo Albicocco non sarà più il presidente dell’Aia di Riccione. Durante l’assemblea per il rinnovo delle cariche fino al 2024, l’ex numero uno non è riuscito a ottenere i numeri necessari neppure per entrare nei 12 del direttivo. Alla fine la più votata è stata Rita Leardini, con ben 111 preferenze che, a questo punto, è la candidata di diritto per la guida dell’Associazione. A contenderle la poltrona dovrebbe essere l’ex presidente Bruno Bianchini.
L’assemblea di Federalberghi Riccione sì è svolta martedì sera nella sala congressi dell’Hotel Corallo. Dopo l’approvazione del bilancio consuntivo 2018 (votato all’unanimità), si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle consiglio direttivo. Erano presenti 94 soci che hanno portato 53 deleghe, per un totale di 147 schede, pari a circa la metà degli aventi diritto al voto. Ogni votante poteva esprimere fino a un massimo di 12 preferenze.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui