Bagni della zona sud danneggiati nella notte. Paratie spaccate o divelte, porte delle cabine rotte, giochi per bambini spaccati sono solo alcuni dei danni provocati da quello che i carabinieri ritengono un gruppo di giovani sceso in spiaggia “armato” con l’intenzione di spaccare tutto. I militari della compagnia di Riccione stanno visionando le telecamere della zona per risalire all’identità dei vandali. Decine i bagni di spiaggia colpiti, dal 18 al 40, e anche più a sud. Fra questi il bagno dell’assessore Andrea Dionigi Palazzi che, come gli altri, ha già sporto denuncia. L’immagine si riferisce alla sua zona di spiaggia.

Argomenti:

bagnini

carabinieri

riccione

spiaggia

vandali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *