Riccione. Picchia coetaneo che voleva vendicarsi, denunciato 16enne

I carabinieri della stazione di Riccione hanno indagato in stato di libertà, per il reato di lesioni personali, uno studente riccionese di 16 anni. Al termine di una specifica attività indagine, i militari hanno accertato che il giovane, lo scorso 30 aprile, dopo aver appreso che un coetaneo stava organizzando una spedizione punitiva nei confronti di altri ragazzi del

luogo finalizzata a vendicare l’aggressione subita lo scorso 28 febbraio in viale Ceccarini, avvicinava quest’ultimo all’interno di un di un parco pubblico e lo aggrediva colpendolo con calci e pugni che gli procuravano lievi lesioni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui