Riccione. Nuovo locale al Palazzo dei congressi

Un nuovo locale aprirà nella galleria commerciale del Palazzo dei congressi. La caratteristica sarà la sua merceologia di vendita fluida, sull’onda che sta prendendo sempre più piede. Sarà infatti una gastronomia, ma anche un piccolo alimentari e un take away con la possibilità di consumare sul posto.

Una nuova miscela

«Si tratta di una trade union – spiega Giovanni Bertuzzi -, ci sarà la possibilità di acquistare prodotti di gastronomia, ma anche cibi di consumo giornaliero, come pane, latte, yogurt, come in un alimentari. Ci sarà uno spazio anche per vini, una piccola enoteca in cui ci si potrà sbizzarrire tra le etichette da abbinare all’acquisto fatto al momento».

Niente concorrenza

Giovanni Bertuzzi è figlio di Raffaella Spanazzi, direttrice della Despar Riccione Paese, con la dice, «ci sarà una collaborazione».

In centro, a poca distanza dal Palazzo dei congressi, è emerso negli scorsi mesi che proprio in un negozio che si affaccia su viale Ceccarini c’è l’interessamento da parte di una grande catena di discount che ha intenzione di aprire un market. «Il nostro obiettivo non è fare concorrenza alla grande distribuzione – prosegue Bertuzzi -, ma fornire un servizio di cui il centro è sguarnito. L’orario del negozio parte dalle 7 del mattino per proseguire in estate fino alla mezzanotte, questo per consentire anche a chi sale tardi dalla spiaggia, di passare a prendersi qualcosa di casalingo e buono, e può decidere se fermarsi con il suo packaging o se portarselo a casa».

Le tempistiche

Il locale è un progetto su cui Bertuzzi, un giovane di 30 anni, ha deciso di dedicarsi insieme a un altro socio. «Nel 2013 ho terminato l’Alma di Gualtiero Marchesi», sottolinea. L’Alma è l’autorevole centro di formazione della cucina e dell’ospitalità italiana a livello internazionale, ha sede nella Reggia di Colorno, a pochi chilometri da Parma, e forma cuochi, pasticceri, bakery chef, sommelier, professionisti di sala e manager della ristorazione. «La nostra intenzione è quella di aprire prima dell’estate», conclude Bertuzzi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui