La curiosità ha spinto un bambino di sette anni a infilare la manina nel secchiello esterno dell’impastatrice, all’interno del laboratorio di famiglia, in una piadineria di Riccione. Il piccolo non è riuscito più a tirare fuori di lì il braccio, rimasto incastrato, e per liberarlo si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Sul posto, una volta scattato l’allarme, sono accorsi anche i sanitari del 118 con ambulanza e auto medicalizzata. Il bambino è stato quindi accompagnato in ospedale per accertare eventuali lesioni, ma non ha subito danni né alla funzionalià delle dita né della mano.

Argomenti:

bambino

impastatrice

mano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *