Riccione in lutto, si è spento l’ex dirigente Pio Biagini. I tanti ricordi

Riccione in lutto: è morto Pio Biagini. Si è spento a 75 anni l’ex dirigente all’anagrafe e ai tributi del Comune di Riccione. Personaggio molto noto a Riccione e dintorni, si è sempre distinto per il suo attivismo nel sociale, in particolare tra Croce Rossa, Famija Arciunesa e Riccione calcio. In breve tempo la notizia è circolata a Riccione. “La Croce Rossa di Riccione saluta la prematura scomparsa di Pio Biagini e si unisce alla famiglia in questo momento di grande dolore per la perdita di un uomo di grande generosità, amico di tanti, riccionese vero, volontario instancabile”, si legge in un post di cordoglio della Croce Rossa. “Ci ha lasciato Pio Biagini, un riccionese che amava profondamente la sua città. In passato e anche ultimamente aveva firmato alcuni pezzi sulla rivista Famija Arciunesa con la consueta disponibilità e passione per la sua Riccione. Ci lascia un amico, un amico di Riccione. Ciao Pio”, hanno scritto i dirigenti di Famija Arciunesa. “Con Pio Biagini se ne va un altro pezzo di storia riccionese. Un’altra inaccettabile parte di una storia familiare già troppo colpita dal dolore. Un abbraccio sentito alla famiglia ed in particolare al figlio Luca”, lo ha ricordato così Sabrina Vescovi, ex capogruppo del Partito democratico ed ex assessora del Comune di Riccione. I funerali si svolgeranno domani alle 15:30 presso la Chiesa San Lorenzo di Riccione, dove questa sera (lunedì) alle 20.30 ci sarà la Veglia di preghiera.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui