Riccione. In centinaia a ballare: la Questura chiude il Pascià 5 giorni

Li hanno trovati a ballare in centinaia, uno attaccato all’altro, senza mascherina “diretti” dalla consolle dal Dj. Per questo motivo la Questura di Rimini, al termine del controllo eseguito la notte appena trascorsa, oltre alla multa, ha chiuso per 5 giorni il Pascià, uno dei templi della notte della Riviera Romagnola.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui