Riccione, il servizio di salvataggio all’opera fino all’11 settembre

Al lavoro per la nostra sicurezza nei giorni di vacanza o nelle pause di relax. Oggi parte ufficialmente il servizio di salvataggio di Riccione che rimarrà attivo fino all’11 settembre. Un servizio indispensabile posto a garanzia e tutela dei bagnanti su tutto il litorale riccionese. La presenza e la professionalità delle ‘sentinelle del mare’, assieme ai bagnini, costituisce una eccellenza del prodotto turistico “Riccione”. Dopo due anni di emergenza sanitaria quest’anno ci sono tutti i presupposti per una stagione balneare pre – covid dai grandi numeri. “Dall’amministrazione comunale – si legge in una nota – un grande augurio di buon lavoro agli operatori della spiaggia e della navigazione pronti ad un nuovo inizio di stagione. Questa mattina erano presenti in piazzale Roma l’assessore al Demanio Andrea Dionigi Palazzi, il comandante della capitaneria di porto di Riccione insediatosi da alcuni mesi, Massimo Russo, e il presidente della Cooperativa bagnini, Diego Casadei”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui