Riccione, ha percorso 700 km in bici in 5 giorni raccogliendo 4.600 euro in favore dello Ior

Ha percorso settecento chilometri in 5 giorni e attraversato 6 regioni, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Campania. Partito da Riccione in bicicletta il 4 agosto, percorso la spettacolare ciclabile della Costa dei Trabocchi sul litorale abruzzese e poi strade provinciali, statali, sotto tanto sole e vento contrario, ha raggiunto un duplice obiettivo. Incontrare i parenti delle terre d’origine dei genitori, morti di cancro, e raccolto, ad oggi, 4.600 euro tramite un crowdfounding da devolvere allo IOR – Istituto Oncologico Romagnolo.

Cristian D’Emilio, 38enne riccionese, protagonista di questa grande avventura ha incontrato oggi al Palazzo del Turismo l’assessore al turismo e sport Stefano Caldari per ricevere la particolare pergamena blu riservata agli sportivi di Ambasciatore di Riccione nel mondo.

“Sono orgoglioso di questo riconoscimento per il quale ringrazio il comune di Riccione e di essere riuscito a raggiungere una buona somma a sostegno dei progetti Ior – ha affermato D’Emilio – . Quando sono tornato a casa a Riccione l’8 agosto, dopo 5 giorni in sella sulla mia bicicletta, ho avuto beni chiari i motivi che mi hanno spinto ad intraprendere questo viaggio. La domanda infatti non era perché mettersi in viaggio ma per chi. L’ho fatto per i miei genitori e per incontrare parenti che mai avevo visto. Io vivo a Riccione e arrivare nei paesi d’origine di mio padre e mia madre è stata una grande emozione, che oggi spero di trasmettere a chi è colpito da malattie e ha costante bisogno di cure”. Con questa iniziativa denominata “ Torno a casa tour”, D’Emilio dopo aver fatto tappa a Loreto, Francavilla e San Severo di Puglia è arrivato a Deliceto in provincia di Foggia, paese natale del padre, dove ad attenderlo c’erano sindaco e giunta comunale e alcuni parenti, poi Nocera Superiore nel salernitano, paese di nascita della madre, accolto anche in questo caso dall’amministrazione locale. In entrambe le tappe D’Emilio ha tenuto un concerto assieme alla band No langer player composta da 3 elementi con un live di rock’n roll e musiche anni novanta.

Dopo aver ascoltato la sua storia alla presenza di tanti amici che a sorpresa lo hanno accolto durante il conferimento del riconoscimento, l’assessore Caldari ha dichiarato “ Grande ammirazione per questo ragazzo che ha deciso con tenacia e forza di volontà di percorrere in bicicletta un pezzo d’Italia in onore e nel ricordo dei suoi genitori. Oggi Cristian è ambasciatore di Riccione non solo per motivi sportivi ma in ugual misura anche per meriti sociali. Due anni fa ha percorso la Romagna in un’altra iniziativa, se ci sarà una prossima, io parteciperò con lui”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui