Riccione, Diodato all’alba di domenica 14 sulla spiaggia

Alla vigilia di Ferragosto, domenica 14 agosto (Zona 133 – ore 6) le Albe in controluce, concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione, regalano un evento unico, straordinario: il live di Diodato sul palco davanti al mare,

«Ritrovarsi nel tempo sospeso dell’attesa di un’alba è un’opportunità per ritrovare un contatto diretto con il mondo che ci circonda, con emozioni primordiali, con lo stupore, la meraviglia e per sperimentare un flusso musicale che possa divenire parte del tutto». Queste le parole di Diodato sull’evento speciale che lo vedrà protagonista.

Diodato è una delle voci più belle dell’attuale panorama musicale italiano, un autore impegnato e appassionato che negli anni è riuscito a fondere il talento della scrittura di cesello, uno sguardo sul presente mai banale e a riversarli in canzoni indimenticabili che spesso si sono contraddistinte per la connessione emotiva con i sentimenti collettivi. Il cantautore originario di Taranto è stato ospite dei recenti Premi Ubu organizzati da Riccione Teatro al Cocoricò e ha dichiarato durante un’ultima intervista di credere nel potere della musica come messaggio amplificatore di pace. Nel 2020 vince il Festival di Sanremo con la splendida “Fai rumore”, canzone che si aggiudica una serie di premi e che ha eseguito al recente Eurovision Song Contest. Con questa performance il cantautore ha annunciato il suo tour oltre confine che, da settembre, toccherà le principali città d’Europa.

L’edizione 2022 delle Albe in controluce, concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione, proseguono regalando altri due appuntamenti nel mese di agosto; il 21 (zona 49 ore 6) con lo GnuQuartet, il gruppo musicale composto da Francesca Rapetti (flauto), Roberto Izzo (violino), Raffaele Rebaudengo (viola) e Stefano Cabrera (violoncello), un cast dal repertorio raffinato in grado di stupire il pubblico; mentre la chiusura di questa edizione sarà affidata il 28 agosto (zona 128 ore 6.15) a Luca Barbarossa che conclude il tour musicale itinerante sulla spiaggia di Riccione con la tappa del #Nonperdertinientetour, il concerto che è anche il racconto suonato che segue la pubblicazione del romanzo autobiografico del cantautore.

Albe in Controluce, i concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione è un progetto, ideato, promosso e organizzato dal Comune di Riccione, frutto di un lungo percorso di ricerca e programmazione, realizzato in collaborazione con la Cooperativa Bagnini Riccione e gli operatori balneari. La grafica è stata realizzata dallo Studio Luca Sarti che ha coordinato il visual al progetto di comunicazione dell’estate 2022 della Città di Riccione.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero.

Premiatissimoe quasi semprein tournée

Antonio Diodato (Aosta 30 agosto 1981) esordisce discograficamente nel 2013 con il suo primo album di inediti “E forse sono pazzo” e la sua rivisitazione del brano “Amore che vieni, amore che vai” di Fabrizio De André entra a far parte della colonna sonora del film di Daniele Luchetti “Anni felici” presentato al Festival del cinema di Toronto. Nel febbraio 2014 Diodato partecipa al suo primo Festival di Sanremo nella categoria “Nuove proposte” con la canzone “Babilonia” qualificandosi al secondo posto. Dopo un’estate di concerti, nel settembre 2014 Diodato vince il “Premio Fabrizio De André”. Nel 2016 esce il suo secondo album di inediti “Cosa siamo diventati”. Grazie al suo tour vince il premio come best performer da Keep On Live, il circuito dei club live italiani. Nel 2018, assieme a Roy Paci, partecipa al suo secondo Sanremo con il brano “Adesso” che riceve elogi dalla critica e dal pubblico. A febbraio torna sul palco dell’Ariston come ospite di Ghemon, con cui rielabora “Rose Viola”. Nel 2019 esce “Che vita meravigliosa” che entra a far parte della colonna sonora del film “La Dea fortuna” di Ozpetek”. Diodato vince il 70° Festival di Sanremo con il brano “Fai Rumore” e si aggiudica il Premio della critica Mia Martini Sanremo 2020. Il 14 febbraio 2020 rilascia il suo quarto album di inediti dal titolo “Che vita meravigliosa”.

Il 6 luglio viene premiato ai Nastri d’Argento. È tornato live nell’estate 2020. In novembre trionfa agli Mtv Europe Music Awards come “Best Italian Act”.

Dopo i live estivi del 2020, Diodato ha girato l’Italia con la sua musica anche nell’estate 2021. A settembre di quest’anno partirà per il suo tour europeo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui