Riccione, contributi per l’affitto: dal 15 settembre via alle domande

Parte il bando per i contributi per l’affitto 2022 del Comune di Riccione: dal 15 settembre aprono i termini per partecipare.

Il contributo intende sostenere le famiglie in difficoltà nel pagamento dei canoni di affitto ed è rivolto ai titolari di regolare contratto di locazione ad uso abitativo e residenti in uno dei comuni del distretto sud.

Saranno due le categorie di beneficiari ammessi al contributo: i nuclei familiari con ISEE fino a 17.154 euro (graduatoria 1) e i nuclei familiari con ISEE fino a 35.000 euro che abbiano subito un calo del reddito superiore al 25% rispetto al reddito dichiarato nel 2021 (graduatoria 2). L’importo massimo concedibile è pari a 3 mensilità del canone per un importo, comunque, non superiore a € 1.500,00.

Le domande devono essere compilate e presentate direttamente dai cittadini sulla piattaforma web regionale tramite SPID/CIE/CNS entro le ore 12 di venerdì 21 ottobre 2022.  Il link di accesso alla piattaforma sarà attivo dal 15 settembre e rintracciabile sul sito del Comune di Riccione. Il processo di raccolta dati sarà semplificato e non sarà necessario allegare alcun documento (es. ISEE o contratto d’affitto). Sarà anche possibile richiedere l’assistenza per la compilazione a soggetti privati accreditati dalla Regione (es. Caf e sindacati di settore).

L’assegnazione del contributo avverrà scorrendo le graduatorie e fino ad esaurimento dei fondi disponibili. Lo scorso anno sono state 1478 le domande ricevute sul territorio del Distretto e 1179 quelle ammesse per un totale di contributi erogati pari a 1.677.758,38 euro di cui 1.144.690,36 euro finanziati da Regione Emilia Romagna e 533.068,02 euro finanziati dai Comuni del Distretto di Riccione.

Tutti i requisiti per presentare la domanda sono descritti nell’avviso pubblico completo pubblicato sul sito del Comune di Riccione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui