RICCIONE. Il coltello puntato alla gola e la minaccia: o i soldi o la vita. Intorno alle due di stanotte, un turista milanese di 17 anni è stato aggredito da un albanese di 20 anni che lo ha sorpreso al luna park di Riccione, minacciandolo con il coltello per poi farsi consegnare i 150 euro che il 17enne conservava nel portafoglio. Ottenuto il denaro, il rapinatore si è dato alla fuga a bordo di una bicicletta in direzione del lungomare. Poco dopo però, è stato raggiunto dai carabinieri di Riccione, che lo hanno riconosciuto grazie all’aquila tatuata sulla mano. Il ragazzo è stato arrestato per rapina e portato in carcere in attesa dell’udienza di convalida. Il denaro, trovato negli slip, è stato restituito al proprietario.   

Argomenti:

carabinieri

rapina

riccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *