Riccione. Carabinieri, arrestata nuova batteria di rapinatori

Cinque giovani italiani di seconda generazione e magrebini, tutti provenienti dalla provincia di Reggio Emilia di cui uno minorenne, sono stati arrestati questa notte dai carabinieri della stazione di Riccione, perché ritenuti gli autori di una rapina commessa poco prima ai danni di tre giovani ai quali avrebbero portato via 130 euro. Per i quattro maggiorenni si sono aperte le porte del carcere di Rimini mentre il minorenne è stato accompagnato al Centro di prima accoglienza del Pratello di Bologna. Al gruppo è stata contestata anche un’altra rapina verificatasi poco prima in danno di un altro giovane in vacanza nella Perla per cui sono stati indagati a piede libero.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui