Riccione. Cade dal tetto per salvare il gatto e muore

Muore dopo 15 giorni di agonia. Era volato giù dal tetto di casa dov’era salito per mettere in salvo il proprio gatto rimasto intrappolato nella grondaia. Non ce l’ha fatta Francesco Baldassarre, 59 anni, barese d’origine ma ormai riccionese d’adozione. Il cuore dell’uomo ha cessato di battere giovedì nel reparto Rianimazione del Bufalini di Cesena dove, in condizioni già molto critiche, era stato ricoverato lo scorso 18 agosto a causa delle gravissime ferite riportate dopo un volo di una decina di metri.

La tragedia

Il dramma del 59enne si è consumato in una manciata di secondi. Baldassarri, visto il micio di casa in pericolo, è corso subito in suo soccorso. Lo ha fatto, purtroppo per troppo amore, senza considerare probabilmente i rischi a cui stava andando incontro. Senza pensarci due volte, quando ha sentito i miagolii disperati del micio, ha scavalcato il davanzale della finestra da cui stava assistendo temporaneamente impotente ai miagolii d’aiuto. Fatti alcuni passi sui coppi, finalmente è riuscito ad arrivare al gatto e lo ha liberato dalla sua prigione: la grondaia. Nel farlo, però, ha fatto un movimento brusco ed ha perso l’equilibrio. Purtroppo per Francesco Baldassarre, tutto questo è avvenuto sul bordo del tetto, per cui quando si è sbilanciato è precipitato nel vuoto. E dopo un volo di diversi metri, è caduto al suolo. L’impatto con il terreno, inutile dirlo, è stato violentissimo. Diversi i traumi riportati dal 59enne. Tra i più gravi quelli alla testa. Soccorso in prima battuta da ambulanza e automedicalizzata del 118, la particolarità dell’incidente ha fatto si che sul posto la centrale operativa di Romagna soccorso inviasse anche l’elicottero, fatto decollare dalla base dell’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna. Poi il volo della speranza. Destinazione il trauma center del Bufalini, una delle strutture sanitarie specializzate nella cura di questi traumi, più importanti d’Europa. Purtroppo però tutti gli sforzi dei medici non hanno trovato la risposta desiderata e giovedì il cuore di Francesco, quello che non ha esitato a metterlo in pericolo per salvare il suo gatto, ha smesso di battere.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui