Riccione, battaglia dei decibel. Playa Boho denuncia Tonti

«Non mi importa un … della sindaca Tosi … Se non spegnete la musica, vi faccio chiudere il locale». Sono alcune della frasi, virgolettate e che diversi testimoni si dicono già pronti a confermare (se richiesto), scritte nell’esposto che il nuovo gestore dell’ex Hakuna Matata (ora Playa Boho), ha presentato alla procura della Repubblica, contro Paolo Tonti, consigliere comunale della Lista Tosi che, con minacce tutt’altro che velate, secondo il querelante, per due domeniche consecutive, all’ora di pranzo, ha fatto irruzione nel locale accusando la direzione di avergli rovinato la pennichella.

L’articolo completo sul giornale in edicola oggi

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui