RICCIONE. Monete per un totale di 2.900 euro. Sono quelle sequestrate dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Riccione, che hanno arrestato per furto aggravato un 32enne di nazionalità moldava, già schedato per reati contro il patrimonio. I carabinieri gli hanno fatto scattare le manette ai polsi dopo aver raccolto la telefonata fatta da un albergatore che segnalava in via Ponchiello un uomo che stava armeggiando vicino alle colonnine dei parcometri.

L’arresto

Quando le due gazzelle si sono materializzate, il ladro si è dato alla fuga ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento. Addosso al moldavo i militari hanno trovato ben 700 euro, i bottini dello scasso in via Ponchiello e di un altro parcometro in via Torino. Ma non era finita. Mentre si trovava in caserma per la formalizzazione dell’arresto, i carabinieri hanno individuato dov’era in sosta la sua vettura dove, all’interno di una borsa, hanno trovato altri 2.200 euro in monete.

Argomenti:

arrestato

riccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *