Riccione. Altra aggressione, arrestata banda di baby rapinatori

Quattro albanesi ed un serbo, di cui solo due maggiorenni e tre minori di 16-17 anni, provenienti dal Modenese, avevano nei propri zaini tutto l’occorrente per mettere a segno altri colpi: infatti, sono state sequestrate tronchesi, mazzette e altri attrezzi da scasso. E’ la banda di rapinatori arrestata ieri alle 23, dai carabinieri dopo l’ennesimo episodio di violenza che è avvenuto a Riccione, questa volta sul lungomare ai danni di quattro turisti minorenni di Bologna, minacciati, aggrediti e derubati di 40 euro. Il gruppetto di rapinatori in trasferta è stato quindi bloccato poco dopo in viale Ceccarini, grazie all’intervento dei militari, che hanno raccolto le descrizioni e si sono messi alla ricerca, riuscendo in breve a trovare i 5 ragazzini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui