Riccione, al Marano verrà riqualificato il Parco Ugo La Malfa

La zona Marano di Riccione si arricchisce di un nuovo polmone verde con aree fitness per adulti, giochi per bambini, percorsi pedonali e aree specifiche per le biciclette. Strettamente collegato al lungomare Goethe, i cui lavori del secondo tratto vanno avanti secondo la tabella di marcia, la giunta ha dato il via libera alla riqualificazione dell’attuale parco Ugo La Malfa con l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economico, definitivo ed esecutivo. Il parco pubblico di 3.400 mtq di superficie è situato tra la pista ciclabile di viale D’Annunzio e la passeggiata Goethe e Shakespeare, ai confini con il parcheggio pubblico di piazzale Aldo Moro. L’obiettivo della giunta è di realizzare un nuovo punto di aggregazione e ritrovo senza eseguire stravolgimenti ma rispettandone l’identità del luogo.

“Andremo a rinnovare completamente l’area ma senza movimentazioni di terreno o interventi invasivi, attraverso un progetto di continuità con la nuova passeggiata Goethe e Shakespeare – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti – in modo da essere meglio goduta dalle persone per passeggiare e far giocare i propri bambini in una zona bella, rinnovata e vicina al mare. Un intervento, peraltro, che andrà ad incidere e valorizzare le attività commerciali e ricettive della zona, proprio come avvenuto per il primo tratto del lungomare Goethe dove bagnini, hotel e ristoranti, hanno colto l’occasione per riqualificarsi e apportare migliorie alle proprie strutture. Infine con la realizzazione di una palestra nel parco, assieme allo skatepark al parco della Resistenza, andremo a promuovere l’attività sportiva e l’esercizio fisico all’aria aperta, dando occasioni a tutti di prendersi cura di se stessi e della propria salute”.

La riqualificazione prevista per un investimento di 760.000 euro e conglobata al nuovo lungomare sarà in linea, per materiali e arredi urbani, all’attuale passeggiata. Verranno rinnovate la pubblica illuminazione e gli accessi lungo la pista ciclabile di viale D’Annunzio con parcheggi specifici per le biciclette e postazioni attrezzate per la loro sistemazione. Tanto verde con piantumazioni di alberi, siepi e prati delimitati da percorsi sinuosi e arrotondati. Verranno installati impianti di videosorveglianza a vantaggio della sicurezza del luogo e di sonorizzazione in filodifussione delle sedute. Verrà realizzata un’area fitness per attrezzi ginnici dove poter svolgere attività fisica all’aperto e, per i più piccoli, una vasta zona dedicata ai giochi su pavimentazione antitrauma in gomma colata in modo che possano disporne in completa sicurezza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui