Riccione accoglie il Giro d’Italia con una scritta con 150 ombrelloni rosa

RICCIONE. In vista dell’arrivo della carovana rosa per la nona tappa del Giro d’Italia in programma il 19 maggio da Riccione a San Marino, la Romagna si è preparata per accogliere i ciclisti realizzando grazie alla preziosa collaborazione dei bagnini della cooperativa di Riccione la scritta gigante “Riccione” con 150 ombrelloni visibile per le riprese dall’elicottero che domenica seguirà la tappa del Giro d’Italia.

Intanto è partito stamane da viale Ceccarini il Giro di Paola Gianotti, l’atleta che da due anni sta anticipando tutte le tappe del Giro d’Italia per promuovere la sicurezza stradale. Partita il 12 maggio da Bologna, in sella alla sua bici percorre le tappe del Giro d’Italia con un giorno d’anticipo e stamattina si è cimentata nella cronoscalata Riccione-San Marino, 34,7 chilometri che l’atleta – detentrice di tre Guinnes World Record come la donna più veloce ad avere attraversato il mondo in bici, i 48 stati americani in 43 giorni e il Giappone da nord a sud in 9 giorni – ha percorso all’insegna della promozione e sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale con la campagna “Io rispetto il ciclista”. #iorispettoilciclista è l’hashtag di riferimento di una campagna che, mentre Paola pedalerà da Catania a Roma passando per le Dolomiti e le Alpi, avrà l’obiettivo di sensibilizzare proprio gli automobilisti. A dare il benvenuto a Paola e ai corridori al suo seguito il presidente del consiglio comunale Gabriele Galassi e gli agenti della Polizia Municipale che l’hanno scortata fino a San Marino.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui