Riapre lo skate park colpito dai vandali a Cesenatico

Da oggi si può tornare a praticare lo skateboard al “Naviskate Park” di Cesenatico. L’impianto era rimato chiuso da una settimana circa prima di Natale, dopo che era stato preso di mira da giovani teppisti, che poi incoscientemente avevano anche finito per vantarsene sui social rendendosi riconoscibili. Avevano vandalizzato l’impianto sportivo e più ancora reso pericolosa la pratica acrobatica dello skate al suo interno svuotando il contenuto di un estintore che aveva reso la superficie particolarmente scivolosa e pericolosa.

Da oggi la struttura torna a essere sicura, usufruibile e di libero accesso. Il Naviskate Park di Cesenatico era stato chiuso temporaneamente dalla polizia locale sabato 18 dicembre, dopo che nella notte precedente la “vasca” e le rampe per saltare con lo skateboard erano state manomesse. Imbrattate e cosparse con sostanze chimiche e liquidi oleosi residui, svuotati da balordi da estintori antincendio.E’ stato necessario subito sprangare i cancelli, contattare la ditta costruttrice per capire come poter rimediare; individuare una ditta specializzata che fosse in grado di rimuovere il materiale oleoso e impregnante cosparso sulla struttura e quindi procedere alla detersione. Allo scopo è stata incaricata l’impresa Aurea di Gatteo che ha proceduto con idranti a bassa pressione (per non rovinare l’impianto), facendo seguire la pulizia e la detersione di pareti e rampe rendendole di nuovo sicure.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui