RIMINI. Sabato pomeriggio il Teatro Galli ha riaperto le porte alla cultura. Per l’occasione sul palco è salito il sindaco Andrea Gnassi che oltre ai saluti di rito è stato “costretto” a intonare “Romagna mia” insieme all’assessore Giampiero Piscaglia.

Argomenti:

gnassi

romagna mia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *