Un ravennate nel Cda della Scala

RAVENNA. Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha indicato Nazzareno Carusi quale suo rappresentante nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Teatro alla Scala, che si riunirà per la prima volta rinnovato martedì prossimo 18 febbraio. Pianista di fama, Carusi è nato 51 anni fa nell’Abruzzo aquilano, a Celano, e da molti anni vive a Ravenna “per amore”, come ripete spesso. Sua moglie è infatti Barbara Valli, fondatrice in città della Scuola di Musica Mikrokosmos e direttrice artistica dei Mikrokosmi, la serie di concerti della domenica mattina che si tiene proprio in questo periodo dell’anno al Teatro Alighieri. La carriera concertistica di Carusi, che lo ha portato a suonare per le più celebri Istituzioni musicali e nei più importanti Teatri, si è interrotta però due anni fa per le conseguenze di una severa frattura vertebrale. E lui ha così messo il suo talento al servizio dell’impegno culturale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui