Ravenna, via Zirardini diventa una galleria a cielo aperto

RAVENNA Una piccola galleria d’arte a cielo aperto in pieno centro storico. Questo è uno dei primi atti deliberati dalla nuova giunta De Pascale. Sarà organizzata in via Zirardini, caratteristica strada del centro storico che collega piazza dell’Aquila a via Pasolini. Lungo quello che è uno stretto vicolo poco più che pedonale, corre un muro lungo il quale vengono affissi i cartelloni pubblicitari.


Il Comune ha deciso di togliere quegli spazi (14 in tutto) dalla disponibilità di Ravenna Entrate – che gestisce appunto le affissioni a pagamento per conto di Palazzo Merlato – e gestirla direttamente.

Viene quindi resa strutturale e permanente l’esperienza partita con il progetto Find Your Inspiration dell’Assessorato al Turismo, che ha coinvolto creativi ed illustratori a raccontare col loro tratto Ravenna. L’apertura è stata di Elisa Lanconelli, nota su Instagram per la sua tecnica che consiste nel sovrapporre disegni immaginati a foto di paesaggi, si è passati poi all’illustratore Ahmet Poljac che ha “fumettato” i grandi personaggi della storia della città e prima di alcuni immagini selezionate dalla Mostra Dante un’Epopea Pop, in corso al Mar, è stata la volta di Dante Plus, che grazie all’applicazione gratuita Aria The AR Platform, ha animato i manifesti con la realtà aumentata.

«L’Amministrazione – si legge nell’atto della giunta – intende promuovere la città di Ravenna ed il suo territorio come destinazione turistica, potenziando la comunicazione attraverso la promozione di campagne di affissioni e immagini, con l’obiettivo di mantenere vivo l’interesse turistico». Si partirà dal primo gennaio prossimo, con la sperimentazione di un anno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui