Ravenna, tredici nuovi pannelli di accoglienza turistica

Ravenna, tredici nuovi pannelli di accoglienza turistica

Sulle vie di accesso al centro storico sono stati posizionati tredici pannelli di segnaletica turistica di accoglienza di diverse dimensioni: 150 x 100 centimetri, 135 x 90, 100 x 70, 300 x 200 e 360 x 240. I pannelli sono stati collocati nelle vie Romea sud, Romea nord, Faentina, Canale Molinetto, Trieste, Randi, Dismano.

[meta_gallery_slider id=”101377″]

Il progetto è nato dalla volontà di presentare Ravenna come destinazione turistica dalle molteplici opportunità di visita.

I pannelli recano messaggi di benvenuto che raccontano con un segno visivo i diversi possibili percorsi che Ravenna offre: all’insegna del patrimonio Unesco, di Dante Alighieri, del mosaico, dell’archeologia, della gastronomia e della natura. Ad ognuno di questi percorsi corrisponde una suggestione, un fil rouge attraverso il quale scoprire la città ed il territorio, nonché un segno identitario per Ravenna intesa come destinazione turistica.

Il concept grafico del progetto è stato sviluppato dall’agenzia Happy Minds nell’ambito del servizio di strategia di comunicazione affidato a seguito di procedura di gara: si tratta di una serie di immagini che corrispondono alle diverse esperienze che Ravenna come destinazione turistica può offrire.

La nuova segnaletica turistica di accoglienza vede il riutilizzo dei pannelli legati ad un progetto di segnaletica alberghiera di diversi anni fa, realizzato dal sindacato albergatori di Confcommercio. L’associazione di categoria, infatti, ha recentemente ceduto in comodato d’uso questi pannelli, affinché vi fosse realizzata la segnaletica di benvenuto.

Dichiara l’assessore al Turismo Giacomo Costantini: “Questo intervento, che nasce in collaborazione con le associazioni degli albergatori che ringrazio per la disponibilità e lo stimolo, si inserisce all’interno del più complessivo progetto di nuova linea grafica e potenziamento di segnali, pannelli e cartellonistica di accoglienza, che vedrà altri investimenti nei prossimi mesi. Queste suggestioni diventano percorsi, consigli di viaggio ed esperienze che verranno declinate negli altri strumenti gestiti dall’assessorato al Turismo. Infine i nuovi pannelli sono belli e un po’ di bellezza non guasta mai, in particolare se fa parte del nostro modo di accogliere e raccontarci”.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *