Ravenna, telecamere contro degrado e spaccio in zona Novello-Classense

Ravenna, telecamere contro degrado e spaccio in zona Novello-Classense

RAVENNA. Approvati dalla giunta due progetti inerenti la riqualificazione della zona della scuola Guido Novello e della biblioteca Classense. Il primo, che persegue l’obiettivo di rigenerazione dell’area del centro urbano attraverso il monitoraggio e il controllo delle vie di accesso strategiche, riguarda l’installazione di un nuovo impianto di videosorveglianza nella zona di via Baccarini con 18 nuovi punti di ripresa; all’interno dell’area coinvolta dall’intervento si trovano la scuola Guido Novello e la biblioteca Classense. L’impegno di spesa, del valore di 99.335,90 euro, è condiviso con la Regione attraverso un accordo di programma che riconoscerà il 70% dell’intero investimento.

Il secondo progetto, anch’esso rientrante nell’ambito dell’accordo di programma con la Regione, prevede la pulizia dei muri e delle superfici degli edifici al fine di contrastarne il deterioramento e tutelare il bene architettonico. “Si tratterà quindi di rimuovere le scritte eseguite a bomboletta attraverso micro sabbiatura in corrispondenza dei graffiti, patinamento della superficie, solo in corrispondenza delle zone pulite, con acqua di calce e pigmento per ricreare l’uniformità cromatica originale. Quindi – spiega una nota del Comune – si provvederà alla pulizia dei graffiti tramite pulizia manuale e idrolavaggio con l’applicazione di uno sverniciatore specifico per rimuovere gli imbrattamenti da vernici, bombolette spray inchiostro, pennarelli, da eseguire con prodotti completamente ecologici. Infine verrà applicato un protettivo permanente a base di resine, specifico per pietre naturali di qualsiasi tipologia in grado di garantire impermeabilità e resistenza. Il costo di questi lavori ammonta a 36mila euro”.   

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *