RAVENNA. Martedì 7 aprile il canale 118 del digitale terrestre Lepida Tv propone due lavori legati al Teatro delle Albe nell’ambito del palinsesto #laculturanonsiferma.

Alle ore 19.10 – Gandersheim, per la regia di Leila Marzocchi e Alessandro Renda.

Rosvita di Gandersheim, o meglio Rosvita “la voce squillante di Gandersheim”, è al centro di un corto di animazione del 2013, a cura di Leila Marzocchi e Alessandro Renda, in cui la narrazione della poetessa cristiana del X secolo è filtrata dalle suggestioni della voce di Ermanna Montanari (nella lettura\concerto del 2008, per la quale Ermanna Montanari ha vinto il Premio Ubu 2009 come “miglior attrice”) e dai disegni originali dell’illustratrice Leila Marzocchi.

Alle ore 20.00 – L’isola di Alcina (regia video di Nico Garrone, 200, Premio Ubu 2000 a Ermanna Montanari come “miglior attrice”)

L’Isola di Alcina è uno degli spettacoli ‘storici’ di Ermanna Montanari, con la regia di Marco Martinelli, in cui l’attrice delle Albe interpreta il testo di Nevio Spadoni dando vita alla maga Alcina, creatura poetica dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto. Alcina grida il suo “vuoto d’amore” e lotta con l’unica realtà viva intorno a lei, la musica: la maga ariostesca si reincarna in una figura dell’infanzia dell’attrice nella nativa Campiano.
Il video del 2001 è la rilettura che ne ha fatto il critico teatrale Nico Garrone (padre del regista Matteo). Lo sguardo di Nico Garrone segue Ermanna tra le prove e la scena nel suo recitar-cantando intorno alla figura della maga Alcina. Nel video compaiono anche testimonianze e interviste sulla creazione dello spettacolo: un combattimento fra la voce dell’attrice e la musica elettroacustica di Luigi Ceccarelli, un’alchimia profonda e sorprendente. Un “canto” in dialetto romagnolo, all’interno di un’isola, uno spazio sonoro orchestrato in diretta dal compositore.

Ieri invece, nell’ambito della giornata che Rai Radio3 ha ideato per ricordare i cinquecento anni dalla morte di Raffaello, dedicandola al tema della bellezza (e che ha inanellato voci, musiche, repertori, interviste, testimonianze e approfondimenti dal mondo dell’arte, del cinema, della poesia e della letteratura) alle 23 è andato in onda Fedeli d’amore – polittico in sette quadri per Dante Alighieri, l’ultima creazione di Marco Martinelli e Ermanna Montanari del Teatro delle Albe.

Fedeli d’amore – polittico in sette quadri per Dante Alighieri è un “poemetto scenico” scritto da Martinelli “attorno” a Dante e al nostro presente, centrato sull’originale ricerca vocale di Ermanna Montanari che, per questa interpretazione e Va pensiero è stata la migliore attrice agli Ubu 2018. La musica è di Luigi Ceccarelli, la tromba dal vivo di Simone Marzocchi all’interno di un’architettura sonora e visiva notevolissima e raffinata a cura della squadra del Teatro delle Albe (regia sonora di Marco Olivieri; spazio e costumi Ermanna Montanari e Anusc Castiglioni; ombre Anusc Castiglioni; disegno luci Enrico Isola).

INFO:
teatrodellealbe.com
rayplayradio.it
lepida.tv

Argomenti:

raffaello

teatro albe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *